TORNA ALTO A NAPOLI L’ALLARME PER LE MORTI BIANCHE

Il sindaco di Napoli dice basta alle gare al ribasso che mettono a rischio la vita dei lavoratori, l’assessore regionale al lavoro Corrado Gabriele stanzia fondi per assumere ispettori e formare i pochissimi già in organico, in consiglio regionale si osserva un minuto di silenzio, su proposta del consigliere ds Giuseppe Sarnataro. Dopo la tragedia di Torino torna alto a Napoli l’allarme per le morti bianche. Quello campano è un territorio dove anno dopo anno sale il numero delle vittime e così ancora una volta si tornano a cercare i rimedi. Ed è così che il comune di Napoli ha istituito un gruppo di lavoro composto dagli assessori competenti che nel giro di pochi giorni dovrà ridisegnare regole e normative per evitare che le somme per la sicurezza siano tagliate in sede di gara. A Palazzo Santa Lucia, ieri, l’assessore Gabriele ha convocato i sindacati per formare, anche in questo caso, un gruppo di lavoro, per la sicurezza nei cantieri. Al termine della riunione fiume l’assessore ha presentato i membri della commissione congiunta, si tratta di Alfonso Amendola della Cisl, Antonella Pezzullo della Cgil e Luciana Del Fico della Uil. L’assessorato metterà nei prossimi mesi a disposizione della formazione circa 4 milioni di fondi europei non spesi e già a disposizione.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *