FRANCESCA E IL “LATO B”

Basta con la chirurgia estetica. E se lo dice Francesca Cipriani le conseguenze economiche della branca della medicina più quotata del XXI secolo potrebbero essere davvero drastiche. L’ex concorrente della sesta edizione del Grande Fratello, che ha riacquistato popolarità grazie a un “ritocchino” che le ha reso il seno più abbondante che più abbondante non si può, avrebbe deciso di non rivolgersi più al chirurgo dopo un impianto di protesi ai glutei che non avrebbe sortito gli effetti sperati. Delusa dall’intervento la bionda originaria della provincia di Pescara ha così appeso il silicone al chiodo.
Eppure deve tutto o quasi al bisturi, condito anche da una buona dose di autoironia che l’ha portata nel corso degli anni ad apparizioni televisive sempre più “ocheggianti”, un modo per ammiccare al pubblico che nasconde un’elevata intelligenza, cosa che, ai critici più esperti, non sfugge guardando le sue apparizioni in “Trasformat”, il game show di Italia Uno che l’ha vista impegnata al fianco di Enrico Papi.
La brutta vicenda che l’ha vista protagonista potrebbe finire in tribunale. A riferirlo è il noto sito scandalistico “Dagospia”. Pare che una delle due protesi sia asimmetrica rispetto all’altra. Un grave danno d’immagine, soprattutto d’estate, e se si conta che la degenza ospedaliera della bionda e maggiorata Francesca fu seguita in diretta dalle telecamere di “Pomeriggio Cinque” in cui lei, candidamente, aveva annunciato di non vedere l’ora che la bella stagione le consentisse di indossare un bel perizoma per apparire, almeno nel “lato B”, simile a Jennifer Lopez.
Bisturi, gieffine e tribunali. Un terzetto scontato per un’estate tutta all’italiana. La pin up nazionale può contare su un cursus honorum tutto tricolore. Ha infatti lavorato sia per Rai che per Mediaset, passando per Comedy Central, canale satellitare di Sky. Ha debuttato al cinema con “Un neomelodico presidente”, commedia che vede il cantante Mimmo Dany, interessato solo a partecipare all’Isola dei Famosi, candidarsi come governatore della Campania e infine un tocco di revival con “Vacanze a Gallipoli”, dove affianca Alvaro Vitali nella riproposizione della commedia sexy all’italiana. E ora, dopo una giornata in ospedale le spetta qualcuna in Pretura.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *